Palombara Sabina (RM)



Ultime intopic

Eventi dell'associazione



Galleria fotografica Gita sociale a San Marino e Urbino - 2015 - 09-10/05/2015

Gita a San Marino e Urbino - 9-10/05/2015 - pubblicato il 07/04/2015

GITA SOCIALE A SAN MARINO E URBINO


        L' Associazione organizza una gita a SAN MARINO E URBINO

                                        il  9 e 10 Maggio 2015                                                           

L'invito è rivolto a tutti i soci ma anche ad amici e simpatizzanti.

                  Il costo è molto contenuto e all'atto della iscrizione dovrà essere versato un anticipo

La gita sarà possibile solo se si raggiungeranno almeno 40 partecipanti entro il  30 aprile.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a:

- Gomelino Angelo - Te.l 0774 66948 - 329 1874532; e-mail:gomelino@alice.it;

- Decadi Walter (Rosalba, negozio Via Roma 108) tel. 340 7235110 - 345 5747384;

                                   

                                -----------------------------------------------------------------------

Brevi cenni di presentazione delle due località da visitare

URBINO
Con lo scenografico e maestoso Palazzo Ducale, Urbino dà il benvenuto oggi come allora a chiunque giunga nella città rinascimentale.
Edifici a mattoncini, chiese e oratori si affacciano nelle piazzette e lungo le vie che si inerpicano su per i due colli. Le piole strette e ripide raggiungonno la cima del "monte" da dove si domina tutta la cittadella: il paesaggio è fantasstico, lo stesso che vediamo negli sfondi dei quadri di Raffaello e del Barocci, è il Montefeltro che si estende tutt'attorno facendo da cornice all'agglomerato urbano. Una città tutt'uno con il suo palazzo... un "Palazzo a forma di città"."

SAN MARINO

   L'indipendenza della Repubblica ha origini antichissime, tanto che San Marino è ritenuta la più antica Repubblica del mondo ancora esistente La tradizione fa risalire la sua fondazione al 3 settembre 301 d.C., quando San Marino, un tagliapietre dalmata dell'isola di Arbe fuggito dalle persecuzioni contro i cristiani dell'imperatore romano Diocleziano, stabilì una piccola comunità cristiana sul Monte Titano, il più alto dei sette colli su cui sorge la Repubblica
   Lo Stato della Chiesa, ad opera del papa Nicola IV, riconobbe la repubblica nel 1291
   Il territorio rimase limitato al Monte Titano fino al 1463, quando la Repubblica entrò nella coalizione che sconfisse il signore di Rimini, Sigismundo Pandolfo Malatesta.
   Nel 1243 venne introdotta la figura dei capitani reggenti che svolgevano le funzioni di Capi di Stato
   Durante il Risorgimento San Marino costituì un rifugio sicuro per molti dei personaggi che parteciparono ai moti di quegli anni e assunse fortunosamente un ruolo fondamentale per Giuseppe Garibaldi che trovò rifugio sul Monte Titano, nel 1849, nel tentativo di raggiungere Venezia,
  L'appoggio fornito a Garibaldi permise di negoziare e ottenere la garanzia dell'indipendenza dall'Italia.

  L'attuale Palazzo pubblico che si affaccia su Piazza della Libertà fu costruito fra il 1884 eil 1894.
  Dal 1988 San Marino è membro del Consiglio d'Europa, che ha presieduto per la prima volta nel primo se mestre del 1990. Nel 1992 è avvenuta l'adesione all'ONU.

Chiese
   Basilica di San Marino eretta agli inizi dell'Ottocento, ospita sotto l'altare maggiore parte delle reliquie del santo ritrovate il 3 marzo 1586. Alcune  di queste reliquie sono state donate il 28 gennaio 1595 all'isola di Arbe in Croazia, città natale del santo.
   Chiesa di San Pietro, Chiesa e Convento di San Francesco, Chiesa dei Cappuccini

                                                     ----------------------------

                                                            Breve resoconto della gita

Purtroppo solo un piccolo gruppo di soci ed amici ha preso parte, con i mezzi di trasporto propri, alla programmata gita con destinazione San Marino e Urbino.
Una due giorni intensa ma ricca di contenuti, per le belle e storiche località visitate. Nel pomeriggio del sabato la gita a San Marino, rallegrata dalle note di alcune fanfare dei bersaglieri arrivati da Rimini dove era in corso il Raduno nazionale. Con l'aiuto della guida Giuseppe Dari, abbiamo potuto ammirare la Rocca e da lassù goderci il bel panorama con gli splendidi dintorni. La domenica mattina dopo un breve viaggio abbiamo raggiunto la medioevale Urbino dove ad attenderci c’era già la guida, la  signora Cristina Stefani, che ci ha condotto alla scoperta degli angoli più suggestivi dell’antico borgo, prima di farci immergere all’interno del fastoso Palazzo Ducale dove visse il celebre Federico da Montefeltro che, oltre ad essere un grande mecenate e capace uomo di governo, era anche un ottimo condottiero militare.  Ed è qui che la storia di Urbino si intreccia con la nostra Palombara.
E’ il 1461 ed i Savelli, signori di Palombara, erano alleati con i Colonna contro papa Pio II che, per ricondurli alla ragione, chiede aiuto a Federico il quale con le sue milizie, pone sotto assedio Palombara dal 6 maggio al 9 Luglio, giorno in cui Giacomo Savelli firma l’atto di sottomissione al Papa.Terminata la visita subito in viaggio verso casa con fermata pranzo a Cantiano, ridente paesino sulla Via Flaminia, dove era in corso la "Sagra del Pane"
Non può passare sotto silenzio la signorile ospitalità degli albergatori Marcella e Pino che ci hanno ospitato in quel di Bellaria facendoci degustare deliziosi piatti della cucina marinara dell’Adriatico. A loro un sentito ringraziamento.

a cura di Angelo Gomelino


 

 



Torna all'indice degli eventi