Palombara Sabina (RM)



Ultime intopic

Eventi dell'associazione



Galleria fotografica 2019 - Presentazione libro SENTIERI NASCOSTI di Marco Testi - 30/11/2019

2019 - Presentazione dl libro SENTIERI NASCOSTI di Marco Testi - 30/11/2019 - pubblicato il 25/11/2019



 L’associazione socio-culturale “ LA PALOMBELLA” 

Sabato 30 Novembre 2019, ore 16.30  

Presenta in sede

Via Piave n.1 - Palombara Sabina  

SENTIERI NASCOSTI

di Marco Testi 

“… un libro geniale e originale.

Per questo va segnalato, letto e meditato…” 

dalla prefazione di Franco Ferrarotti 

 

relatrice la prof.ssa Anna Maria Alboni  

 

L’Associazione

invita i soci e quanti hanno a cuore la cultura

a partecipare a questo interessante evento

 

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

 

Un interessante pomeriggio di cultura quello organizzato dalla nostra Associazione nella propria sede, con il prof. Marco Testi per la presentazione del suo ultimo libro Sentieri nascosti, pubblicato per le Edizioni Fili d’Aquilone. All’incontro ha partecipato un nutrito gruppo di nostri soci e non solo, tanto da risultare gremita la saletta delle conferenze. Il prof. Marco Testi, critico letterario e docente universitario di Letteratura Italiana, ha all’attivo numerose pubblicazioni di argomento artistico- letterario e storico.

Alcuni anni fa ha insegnato all’ Istituto Tecnico “Adriano Petrocchi” di Palombara Sabina, infatti a presentare il libro è stata la prof.ssa Anna Maria Alboni, essendo stata sua collega per le stesse materie nel medesimo Istituto. L’opera del professor Testi, frutto della profonda cultura e della ricca esperienza come docente, affronta il rapporto tra simbolismo, scrittura e immagine, proponendo all’uditorio romanzi di scrittori più o meno famosi, analizzando alcuni aspetti delle loro opere, in una prospettiva diversa da quella che solitamente conosciamo. La prof.ssa Alboni ha tenuto a sottolineare che il libro, dando voce ai grandi della letteratura, apre quei sentieri nascosti o interrotti che portano a superare quelle barriere precostituite che impoveriscono il discorso letterario poetico. L’opera risulta quindi un invito a rileggere con un'attenzione diversa e scoprire, come scrive l’autore, «quando i libri celano nuovi modi di vedere il mondo». Alcuni interventi dei presenti hanno dato modo al professore di allargare ulteriormente il discorso, dimostrando quanto il bisogno di cultura sia vivo nel panorama piatto e superficiale della nostra contemporaneità. 



Torna all'indice degli eventi