Palombara Sabina (RM)



Ultime intopic

Eventi dell'associazione



Galleria fotografica 2021 - Assemblea generale e inaugurazione nuova sede - 03/10/2021

2021 - Assemblea generale e inaugurazione nuova sede - 03/10/2021 - pubblicato il 03/10/2021



 ASSEMBLEA GENERALE E

INAUGURAZIONE NUOVA SEDE

03 ottobre 2021

 

Programma

16.30        Accoglienza dei soci che dovranno presentarsi con mascherina e green pass,

                  quindi a piccoli gruppi saranno accompagnati a visitare la nuova sede;

 17.00       Saluto di benvenuto ed introduzione del presidente Daniela Fava;

·       Intervento del consigliere geom. Renzo Massimi;

·       Approvazione del bilancio di previsione e programmi futuri;

·       Interventi dei consiglieri responsabili dei Gruppi attività;

18.00      Chiusura con rinfresco a buffet programmato (a norma Covid-19).

Si pregano i signori soci di intervenire numerosi. È questa una importante occasione per incontrarci dopo il lungo periodo di inattività per le restrizioni imposte a seguito della pandemia da Covid 19

 

                                                         -.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

 

Breve resoconto  

Era ora! Dopo le restrizioni di Legge imposte per la pandemia da Covid-19 che hanno determinato un forte rallentamento delle attività sociali, finalmente si riparte. La migliorata situazione sanitaria e l’allentamento delle restrizioni, hanno così reso possibile riunire i nostri soci. L’occasione è stata quella dell’indizione dell’Assemblea Generale per l’approvazione degli ultimi bilanci preventivi e consuntivi e per l’inaugurazione della nuova sede messa a disposizione degli eredi di Massimi, ai quali va il ringraziamento sentito e forte. La felice e contigua ubicazione dell’immobile con la centralissima Piazza Mazzini, appartata e non d’intralcio per la viabilità, ci ha permesso di organizzare la riunione di così tante persone, all’aperto e nel pieno rispetto delle regole sanitarie in vigore. Questa favorevole combinazione è stata per l’Associazione una ottima opportunità per dare visibilità reale e concreta della consistenza qualitativa e numerica dei suoi associati.

La giornata dal punto di vista meteorologico non prometteva bene e una leggera pioggia nel primo pomeriggio faceva correre il rischio di mandare all’aria tutte le fatiche dei preparativi per l’allestimento con oltre 100 posti a sedere. Fortunatamente il cielo si è rasserenato e la piazza ha cominciato a riempirsi con i soci che nel frattempo erano arrivati e quindi si è potuto dar inizio all’evento programmato.

La manifestazione ha inizio con un breve ma significativo intervento del parroco Don Luigi De Angelis invitato per la benedizione dei locali della nuova sede.

È la presidente, Daniela Fava, che apre l’Assemblea Generale con il saluto di benvenuto ai soci partecipanti che ringrazia per essere intervenuti così numerosi. Un particolare saluto e ringraziamento lo rivolge, poi, al vice sindaco e assessore alla cultura, Guido Trugli per aver accolto, con la sua presenza, l’invito dell’Associazione. Tiene ad informare i soci che l’Associazione, seppur in maniera molto ridotta, alcune iniziative è comunque è riuscita a realizzarle e la stessa cosa è avvenuta per le convocazioni del Consiglio direttivo, quando ce n’è stato bisogno, con riunioni in video conferenza, con i consiglieri dalle proprie abitazioni. Dopo questi essenziali preliminari ricorda, però, che il punto principale della riunione è quello dell’approvazione dei bilanci consuntivi e di quelli previsionali relativi agli anni 2019,2020,2021,2022.

Segue l’intervento del consigliere, geom. Renzo Massimi, che orgogliosamente tiene a ricordare come questo sia l’anno del ventesimo anniversario dell’Associazione soffermandosi con brevi ma significativi cenni a ripercorrere gli eventi e le manifestazioni più importanti che sono stati intrapresi in questi anni (ndr. consultabili in questo stesso box suddivisi per anno) per poi passare a esporre le iniziative in programma che si è augurato – situazione sanitaria e direttive governative permettendo - possano essere messe in atto.

Successivamente è il Tesoriere, Mario Placidi, che espone in modo essenziale ma chiaro i buoni risultati gestionali con i dati dei consuntivi degli anni 2019 e 2020 e previsionali per il 2021 e 2022 chiedendone per alzata di mano l’approvazione, che è sempre stata unanime.

È stato poi il vice sindaco e assessore alla cultura, Guido Trugli che, invitato dalla presidente Daniela Fava, ha preso la parola. Nel ringraziare per l’invito ricevuto, il gradito e autorevole ospite, ha aggiunto di sentirsi onorato di essere presente ad un evento così importante di un’Associazione che si è distinta e che ha acquisito negli anni prestigio e considerazione per le manifestazioni che ha organizzato così come, positiva e propositiva è sempre stata la collaborazione con l’Amministrazione comunale.  

Ultimo intervento quello di Angelo Gomelino, responsabile del gruppo cultura, che è stato invitato per informare i soci presenti sull’evento di prossima realizzazione: quello della intitolazione del largo davanti all’abbazia di San Giovanni in Argentella al pittore bolognese Enea Monti. Un evento che è stato programmato per il 26 ottobre 2021 e che prevede oltre all’apposizione della targa toponomastica anche una epigrafe con brevi cenni sulla vita artistica di Enea Monti. Il giorno è stato scelto di proposito ricorrendo il 121°anniversario della morte del Monti, avvenuta a Palombara, paese che aveva scelto come sua residenza nell’ultimo decennio del 1800. L’intitolazione del largo vuole essere un giusto riconoscimento a questo benemerito personaggio che ha avuto il pregio di riscoprire l’antica abbazia e che tanto si prodigò per la sua rinascita artistica e culturale e per il riconoscimento di Monumento Nazionale. Tutto questo, ha tenuto a precisare Gomelino, sempreché si riescano a superare per tempo alcune situazioni di natura burocratica che si sta cercando di risolvere, anche grazie all’aiuto molto pressante del vice sindaco e assessore alla cultura, Guido Trugli.

A termine della riunione i soci, a piccoli gruppi, sono stati accompagnati a visitare la nuova sede dove sono stati singolarmente omaggiati con una confezione a buffet programmato, nel rispetto delle regole di precauzione sanitaria, in alternativa ad un inattuabile rinfresco tradizionale.

 

A.G.

7 ottobre 2021

 

Fotografie della giornata a cura di Angelo Gomelino

 

 

 

 



Torna all'indice degli eventi